«L’Oltremare» la rivista che raccontava le colonie agli italiani

La rivista dell’Istituto Coloniale fascista che si occupava di economia, cultura, agricoltura e archeologia.

L'Oltremare_Rivista delle Colonie_Ist. coloniale fascista (3)L’Oltremare fu un mensile fondato e diretto nel novembre 1927 da Roberto Cantalupo in cooperazione con l’Istituto coloniale fascista, del quale pubblicava anche gli atti.
Il presidente del comitato direttivo era Luigi di Savoia, Duca degli Abruzzi, fondatore in Somalia dell’azienda agricola Villaggio Duca degli Abruzzi. Alla direzione della rivista si succedettero negli anni Mario Baratelli, Cesare Cesari e Piero Bernasconi.
La rivista aveva l’obiettivo di informare gli italiani sulla situazione e gli sviluppi nelle colonie del Regno d’Italia fornendo al pubblico nozioni economiche e culturali.
Nelle pubblicazioni si riconosce l’importanza dei possedimenti coloniali e si pubblicano articoli di politica indigena soprattutto contro il lavoro coatto.
Si sostiene la ricerca di una mediazione tra gli indigeni e i coloni, per una proficua collaborazione con una politica di equilibrio e con ordinamenti appositamente studiati in base alle esigenze e alle caratteristiche del singolo territorio.
«Nel 1929 sviluppiamo questo programma: valorizzazione economica delle Colonie italiane d’Africa e del Dodecaneso; valorizzazione commerciale di tutti i centri italiani di tutto il Bacino Mediterraneo e del Continente Nero». (L’Oltremare, anno 1929, f.1, p.1)
La rivista quindi si occupava principalmente della descrizione delle colonie da un punto di vista economico e commerciale, con numerosi articoli riguardanti la costruzione e l’attività dei porti commerciali, delle nuove ferrovie, delle dogane, dei servizi postali e degli istituti di credito. Non mancavano articoli di carattere culturale ed etnografico, oltre che di archeologica e di agricoltura.
Tra le firme della rivista: Astuto Riccardo, Bondioli Riccardo, Cantalupo Diego, Cucinotta Ernesto, De Marinis Alberto, Federzoni Luigi, Golinelli Cesare, Masi Corrado, Meriano Aldo, Morandi Luigi, Pettinato Concetto, Rava Massimo, Serra Fabizio, ,Valori Aldo, Volpi di Misurata Giuseppe e Zucco Giovanni
Nel 1934 L’Oltremare si fonde con La rivista delle colonie, dandone comunicazione sull’ultimo numero di dicembre.
.
di Alberto Alpozzi – © Tutti i diritti riservati
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...