Redazione

L’ITALIA COLONIALE è un blog di storici, giornalisti, scrittori, collezionisti e semplici appassionati di storia coloniale italiana accomunati dalla passione per la storia d’Italia. 

Filippo Del MonteFILIPPO DEL MONTE – Nato a ad Anagni (FR) il 7 aprile 1994. Lavora nella Pubblica Amministrazione ed è redattore oltre che de “L’Italia Coloniale” anche di “Progetto Prometeo” nonché collaboratore di “Geopolitica.info”. Appassionato di storia militare e militaria, svolge attività di ricercatore indipendente specializzato in storia militare coloniale, storia delle armi bianche del Regio Esercito, cultura politica del nazionalismo italiano e storia della politica estera italiana. Autor di articoli di carattere politico, geopolitico e storico; è spesso relatore in incontri e convegni culturali, storici e politici. Socio della Società Geografica Italiana, aderisce alla scuola realista ed il suo approccio alle questini storiche e di attualità è “geostorico”.

Leonardo SunseriLEONARDO SUNSERI – Nato a Venezia il 12 ottobre 1997. Ha conseguito il diploma di scuola superiore (liceo classico nuovo ordinamento) presso il Convitto Nazionale “Marco Foscarini”. Attualmente iscritto presso l’Università degli Studi di Trieste nella facoltà di Scienze Politiche (Relazioni Internazionali). La storia militare ha sempre fatto parte della sua famiglia: il bisnonno paterno – ragazzo del 99 – fu capitano di fanteria durante la Seconda Guerra Mondiale (veterano della Campagna di Russia). Altri antenati hanno combattuto e si sono sacrificati in praticamente tutte le guerre combattute dall’Italia incluse quelle di Indipendenza. Negli anni ha sempre più perfezionato i suoi studi e ricerche storiche ampliando sempre più il campo e specializzandosi nel periodo che coincide con l’inizio del fenomeno coloniale della seconda metà del 1800 per arrivare fino ai nostri giorni. Dal 2015 è componente supplente – più volte chiamato come effettivo – del COMIPA (Comitato Misto Paritetico di Reciproca Consultazione in Materia di Servitù Militari) della Regione Veneto. Nel 2016 è stato co-relatore per una mostra fotografica sugli scontri avvenuti durante la Grande Guerra a Tonezza del Cimone (VI) presso l’Istituto superiore Cavanis di Venezia.

Maria Giovanna DepalmaMARIA GIOVANNA DEPALMA – Nata a Bari il 24/11/1987, romana d’adozione, ha conseguito la maturità linguistica nel 2006 presso il liceo Ginnasio Gaetano De Sanctis di Roma e dal 2008 lavora nella Pubblica Amministrazione. Iscritta all’ordine dei giornalisti della Regione Puglia collabora con Il Quotidiano di Bari, con diverse Associazioni Combattentistiche e d’Arma, con testate online di carattere storico-politico (Il Punto Notizie) e geopolitico (Polaris) e con il blog “L’Italia coloniale”. Appassionata di storia militare, di storia del Fascismo e di fotografia, si occupa di ricerca dal 2003. Vincitrice del primo premio della VI e VII edizione del concorso letterario “L’amor di Patria” bandito dal museo della Campagna d’Africa Settentrionale (1941-1943) di Ponti sul Mincio (MN) con una ricerca storica sulle Foibe e l’altra sui Volontari di Guerra tra il primo e il secondo conflitto mondiale. Mamma di una bimba di 7 anni di nome Maria Giulia.

Vito ZitaVITO ZITA – Nato a Barletta nel giugno del 1960, svolge da 25 anni la professione di consulente finanziario con un primario istituto bancario italiano. Appassionato di storia militare italiana, da circa 30 anni svolge attività di ricercatore storico e storiografo non professionista specializzato nella storia militare coloniale italiana. Ha collaborato come consulente storico con diversi autori per la redazione di articoli e libri di carattere storico-militare. Da oltre dieci anni gestisce un sito internet Regio Esercito dedicato alla storia militare italiana nel periodo che va dal 1920 al 1943. E’ autore del libro Il coraggio degli ascari presentato in anteprima il 4/11/2014 presso la Casa degli Italiani in Asmara, su invito dell’ambasciatore italiano in Eritrea, al fine di condividere con la comunità locale il risultato di una ricerca lunga ed approfondita sugli Ascari insigniti di decorazioni al Valor Militare e per dare una testimonianza di gratitudine verso coloro che si dedicarono con dedizione e valore fino all’estremo sacrificio meritandosi la stima e la riconoscenza nostra e di chi condivise con loro la vittoria come la sconfitta. Attualmente sta preparando un nuovo libro dedicato allo studio delle fasce distintivo utilizzate dai battaglioni di fanteria e dagli squadroni di cavalleria coloniale dal 1885 al 1943. 

alessandro_mellaALESSANDRO MELLA – Nasce nel 1982 da un’antica famiglia di artigiani originaria di Mongrando (BI) che si trasferì, parzialmente, a Torino nel 1889. Dopo aver conseguito il diploma di perito tecnico industriale, è stato per molti anni vigile del fuoco volontario occupandosi di ricerca e divulgazione storica nel settore. Nel tempo però ha esteso il suo interesse alla storia nazionale ed europea in modo più vasto. Autore di volumi, libri e decine di saggi, articoli e monografie; è spesso relatore in incontri culturali e storici. E’ stato, tra l’altro, autore di numerose partecipazioni ad opere di altri autori. Appassionato di politica, si dedica anche alla genealogia in modo dilettantistico. Il suo amore per la storia gli ha permesso di conoscerne direttamente molti odierni protagonisti. È grandemente legato alla comunità di Viù (TO) di cui era originaria la famiglia per parte materna ed a quella di San Carlo Canavese (TO) in cui è cresciuto. È autore di: Uniformi dei vigili del fuoco 1938-1945, Ermanno Albertelli Editore, 2004; Guardie a Fuoco a San Maurizio, monografia, 2006; Uniformi e distintivi dei vigili del fuoco 1900-1965, Marvia Edizioni, 2008; I vigili del fuoco e l’invasione di Malta, Marvia Edizioni, 2009; Oltre ogni confine, Roma, 2010; Il mistero del Maresciallo Ney, Albatros, 2011; Vigili del fuoco in posa (con C. Di Francesco), Marvia Edizioni, 2012; Le campane del Fuoco, 2016 e Viva l’Imperatore Viva l’Italia – Le radici del Risorgimento, Roma 2016.

marco formatoMARCO FORMATO – Nato a Parma nel 1983, si è laureato in “Arte, spettacolo, immagine multimediale” presso l’Università di Parma. Vicepresidente del Circolo Culturale “Filippo Corridoni”, assicuratore presso Generali Italia S.p.A., da anni svolge l’attività di organizzatore di spettacoli, mostre ed eventi culturali in tutta Italia. Collabora saltuariamente con la Gazzetta di Parma e ha scritto articoli anche per Il Sannio Quotidiano e Storia Verità. Autore del libro “Menotti Garibaldi. Un eroe di due mondi” (Paolo Sorba Editore, 2015).

.

..fabio_paciniFABIO PACINI – nato a Pistoia il 3 luglio 1941. Dopo la maturità al Liceo classico N. Forteguerri di Pistoia,si è laureato in Scienze politiche nella facoltà Cesare Alfieri dell’Università di Firenze con una tesi sulla Prima guerra mondiale. Professionalmente si è occupato dal 1967 al 1994 di export di prodotti italiani sopratutto in Libia e nei Paesi del medio Oriente e di assicurazioni su merci e natanti e, successivamente, in ogni ramo. Nel 1994 aderisce al programma politico di Alleanza Nazionale e ne è il fondatore nella sua città, diventandone, successivamente, presidente provinciale e nel 2000 consigliere nel Consiglio regionale toscano. Al termine della sua vicenda politica, nel 2005, assume incarichi quale membro del CdA della Banca Fidi Toscana, la banca regionale di sviluppo e di Cofidi e, successivamente nel Cda della società Elsag del gruppo Finmeccanica. Appassionato di storia nazionale ed internazionale dell’età contemporanea.

alberto_alpozziALBERTO ALPOZZI – Fotoreporter freelance di Torino, classe 1979, iscritto all’Ordine dei Giornalisti del Piemonte, specializzato in aeree di crisi ha documentato e raccontato le missioni internazionali in Afghanistan, Libano, Kosovo e la missione antipirateria in Somalia. Suoi reportage sono stati pubblicati da La Stampa, Il Giornale, Il Sole 24 Ore, Famiglia Cristiana e Torino Cronaca. Insegna fotografia e comunicazione attraverso l’immagine al Politecnico di Torino – Facoltà di Architettura dal 2010. Ha esposto in mostre personali e collettive sia in Italia sia all’estero. Ultime mostre ad aprile 2014 presso il Vittoriano di Roma “”Libano – Missione Peacekeeper – Le Forze Armate italiane in Libano dal 1979” e ad aprile 2013 presso il centro culturale Bassel Al-Assad di Tiro in Libano. Curatore della pagina Facebook e relativo blog dedicati alla ricerca storica sul Faro Francesco Crispi a capo Guardafui nella Somalia Italiana. Autore dei libri Il faro di Mussolini. Il colonialismo italiano in Somalia oltre il sogno imperiale e Viaggio nella Somalia italiana – La visita del Principe Umberto di Savoia nelle fotografie ritrovate di Carlo Pedrini, entrambi per Eclettica Edizioni.

 

Vuoi diventare redattore de L’Italia Coloniale e scrivere articoli storici con noi? Collabora con noi!

Contattaci con una mail nella pagina Facebook L’ITALIA COLONIALE

Annunci

One thought on “Redazione

  1. Pingback: Introduzione per iniziare | L'Italia Coloniale - Storie d'oltremare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...