Gli Immortali di El Alamein

“fra sabbie non più deserte sono qui di presidio per l’eternità i ragazzi della Folgore, fior fiore di un popolo e di un esercito in armi. Caduti per un’idea, senza rimpianti, onorati dal ricordo dello stesso nemico” – Ten. Col. Alberto Bechi Luserna, Medaglia d’Oro al Valor Militare.
 
“dobbiamo inchinarci davanti ai resti di quelli che furono i leoni della Folgore” – Winston Churchill, primo ministro inglese.
 
“i resti della divisione Folgore hanno resistito oltre ogni limite delle possibilità umane” – BBC inglese, 11 novembre 1942.
.
TI PIACE QUESTO ARTICOLO? ENTRA E CLICCA MI PIACE NELLA PAGINA FACEBOOK “L’ITALIA COLONIALE”
.
El Alamein_Quota 33_sacrario
.
QUI L’ELENCO COMPLETO DEI CADUTI DI EL ALAMEIN
.
La battaglia di El Alamein (la prima 1° luglio – 27 luglio 1942, la seconda 23 ottobre – 4 novembre 1942) provocò la morte 17.000 italiani, di 13.500 inglesi e 9.000 tedeschi. Fu una delle battaglie più decisive della seconda guerra mondiale. Bloccò definitivamente le forze dell’Asse verso il canale di Suez sancendo il dominio assoluto dell’Inghilterra nel Mediterraneo. Cancellò dallo scacchiere un intero fronte, aprendo la strada allo sbarco degli Alleati in Sicilia.
Gli ultimi a cedere a El Alamein furono i paracadutisti della Divisione Folgore, dopo aver resistito per 13 giorni senza cedere nemmeno un metro. Alla resa ebbero l’onore delle armi.
.
LEGGI ANCHE
.
el alamein_elenco medaglie d'oro

One thought on “Gli Immortali di El Alamein

  1. Pingback: 6 novembre 1942, El Alamein. La Folgore si arrende agli inglesi senza alzare la bandiera bianca | L'ITALIA COLONIALE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...