In Somalia sequestrati quasi 10 mln di dollari su aereo arrivato da Abu Dhabi

Somalia. All’aeroporto di Mogadiscio sequestrati quasi 10 milioni di dollari su aereo arrivato da Abu Dhabi.

somalia_mogadiscio_royal-jetLa Somalia sequestra $ 9,6 milioni dall’aereo degli Emirati Arabi Uniti a Mogadiscio.
Il denaro, trovato in tre borse non contrassegnate, è stato sequestrato da un aereo della compagnia aerea Royal Jet all’aeroporto di Mogadiscio.
Il governo somalo dice di aver sequestrato diversi sacchi di denaro per un valore di quasi $ 10 milioni da un aereo arrivato all’aeroporto di Mogadiscio dalla capitale degli Emirati Arabi Uniti, Abu Dhabi.
Il denaro è stato trovato in tre sacchi non segnati su un aereo Royal Jet, ha detto il ministero degli interni somalo, e il suo sequestro ha provocato uno scontro di ore tra i funzionari dell’aeroporto e il personale dell’ambasciata degli Emirati Arabi Uniti a Mogadiscio.
Royal Jet è una compagnia aerea con sede ad Abu Dhabi, rivolta al mercato del lusso tra gli EAU e l’Europa.
“I soldi sequestrati valgono $ 9,6 milioni Le agenzie di sicurezza stanno attualmente indagando da dove provengono i soldi, dove andavano, le persone coinvolte e la ragione per portare denaro nel paese”, ha detto in una dichiarazione il ministero degli interni somalo.”
Le relazioni tra la Somalia e gli Emirati Arabi Uniti sono gelide dal giugno dell’anno scorso. Mogadiscio ha resistito alla pressione degli Emirati e della Arabia Saudita per tagliare i legami con il Qatar a seguito di una disputa tra i vicini del Golfo. La Somalia ha detto che era neutrale nella spaccatura diplomatica del Golfo.
Il mese scorso, Abu Dhabi ha accettato di addestrare le forze di sicurezza nel Somaliland – una regione nel nord della Somalia in cerca di secessione dal resto del paese. Gli Emirati Arabi Uniti hanno anche firmato con Somaliland una concessione di 30 anni per gestire il porto di Berbera nella regione semi-autonoma. Ha anche iniziato a costruire una base militare nella città portuale.
La Somalia ha respinto l’accordo tra Abu Dhabi e la regione somala settentrionale come “inesistente, nullo e vuoto” e ha invitato le Nazioni Unite ad agire.
Parlando al Consiglio di sicurezza dell’ONU il mese scorso, Abukar Osman, ambasciatore della Somalia all’ONU, ha detto che l’accordo tra Somaliland e gli Emirati Arabi Uniti per stabilire la base a Berbera è una “chiara violazione del diritto internazionale”.
Osman ha chiesto al Consiglio di sicurezza di “prendere i provvedimenti necessari” per “porre fine a queste azioni”.
“Il governo federale della Somalia condanna fermamente queste flagranti violazioni e ribadisce che prenderà le misure necessarie derivanti dalla sua responsabilità primaria di difendere l’inviolabilità della sovranità e l’unità della Somalia”, ha affermato.
.
di © Abdullahi Elmi Shurie – Tutti i diritti riservati
.

 

Annunci

One thought on “In Somalia sequestrati quasi 10 mln di dollari su aereo arrivato da Abu Dhabi

  1. Pingback: Somalia. Comunicato del Ministero degli Esteri sul sequestro dei fondi intercettati a Mogadiscio | L'ITALIA COLONIALE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...