La Libia del Maresciallo Balbo. Nell’architettura religiosa il rapporto pacifico tra i popoli

Tripoli-scuola islamica-Florestano Di FaustoLa scena architettonica e urbana è una indicazione del rapporto tra i governi e i popoli.
Uno da questi esempi che dovrebbe essere studiato è l’immagine architettonica e urbana in Libia degli anni Trenta.
Con lo studio delle forme architettoniche e specialmente quelle relative alla composizione dei popoli indigeni e in particolare la composizione religiosa, sarà facile evidenziare il rapporto del governo con il popolo.
In questo articolo vedremo uno dei lavori più importanti realizzati a Tripoli. Dopo averlo studiato in modo razionale e astratto, si può capire che la persona che è stata incaricata di realizzare questo progetto ha costruito le basi di un rapporto pacifico tra il governo e gli indigeni musulmani.
La scuola superiore islamica, istituto scolastico aperto nel 1935 a Tripoli, aveva la missione di dare l’occasione ai figli dei musulmani di Libia di studiare le dottrine giuridiche e religiose islamiche, per formare i giovani musulmani per la magistratura e l’istruzione.
Marshall Balbo in una conferenza con gruppi di mosulmani libiciLa scuola superiore islamica è stata aperta durante il governatorato del Maresciallo Balbo su richiesta dei musulmani indigeni.
In questo periodo il rapporto con i musulmani indigeni fu molto positivo. Il più chiaro esempio è dato dal fatto che proprio in questo periodo fu la creazione dell’Associazione Mussulmana del Littorio, per i cittadini libici musulmani ai quali era stata concessa la cittadinanza italiana speciale, per delineare i diritti e i doveri dei cittadini italiani musulmani.
La scuola superiore islamica è stata fondata sotto la supervisione di studiosi religiosi che c’erano nei paesi vicini come Egitto e anche con la collaborazione di un gruppo di studiosi religiosi libici. La scuola fu una grande occasione per i libici che non potevano andare a studiare in Egitto e Tunisia.
Tutto ciò che viene menzionato sono semplici informazioni storiche e la natura del rapporto tra Italia e Islam è un argomento importante e degno di studio in diversi aspetti.
la moschea vecchia (1)Ma la cosa più importante per me, da architetto, è lo studio di questo edificio che rappresenta la natura di questo rapporto grazie allo studio della sua forma architettonica.
L’edificio fu progettato da Florestano Di Fausto. Il sito si trovava a Tripoli in una zona che si chiamava Al Sahra, dove si trovava una vecchia moschea. Anche se la moschea era molto vecchia il progettista nella suo progetto architettonico e urbanistico ha deciso di conservare la vecchia moschea e, fatto il nuovo piano regolatore della zona, la moschea venne inserita nel centro affinché fosse ben visibile.
il minareto di florestano di faustoUn’altra cosa interessante che Di Fausto ha aggiunto l’elemento più importante dell’architettura musulmana quale è il minareto con un modo unico e forma speciale. Il nuovo minareto si staglia nello nello skyline della città con su una scala enorme simile alla dimensione delle torri della vecchia città.
Di Fausto ha usato elementi architettonici locali. Con questi elementi il nuovo progetto, come una cornice, evidenzia la vecchia moschea e insieme formano un capolavoro architettonico riflettendo il desiderio dell’architetto e del governo italiano di coesistere pacificamente con la popolazione musulmana indigena.
Molti storici possono dubitare del principio di convivenza pacifica tra l’Italia e gli indigeni in termini assoluti, ma questa relazione deve essere ben studiata con i suoi aspetti positivi e negativi per delineare le linee guida che regolano il rapporto con l’altro e preservare la dignità umana e offrire l’opportunità di una convivenza pacifica, per quanto diversa.
.
di Mofawak Hawas

il progetto di florestano di fausto (2)
GALLERIA FOTOGRAFICA
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...