Maria Gabriella Ripa di Meana ha donato la fiaccola olimpica di Londra 1948 al Panathlon club Mottarone

ripa_di_meana_umbertoLa donazione della fiaccola olimpica del 1948 è avvenuta l’8 ottobre grazie a Maria Gabriella Ripa di Meana, primogenita del generale Umberto Ripa di Meana, che la conservò dopo avere coordinato il servizio d’ordine e l’organizzazione del passaggio in Piemonte in quel lontano luglio di 70 anni fa.
Nel 1948 la fiaccola attraversò il Novarese da Castelletto Ticino al passo del Sempione ed ora è tornata sul territorio custodita in una teca realizzata dal Panathlon club Mottarone.
A riceverla in dono è stata Adriana Balzarini, vicepresidente del club. Alla cerimonia della consegna ufficiale avrebbe dovuto partecipare anche la Ripa di Meana ma che per problemi di salute è dovuta rimanere a Roma.

È la prima volta che la figlia del Generale non può seguire le opere di suo padre dopo essere sempre stata al suo fianco sin da quando giovane ufficiale ad Addis Abeba fu al seguito del Viceré Amedeo di Savoia Aosta e venne ferito gravemente all’Amba Alagi, quando dopo la seconda guerra mondiale venne inviato in Somalia, sotto amministrazione fiduciaria italiana, per l’addestramento e la preparazione delle Forze di Polizia della Somalia, così come a Verbania quando fu appunto responsabile del servizio d’ordine per il passaggio della fiaccola olimpica.

20181011_182538

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...