L’ISIS rivendica il primo attentato in Somalia

L’ISIS, lo Stato Islamico, ha rivendicato il primo attentato avvenuto lo scorso 24 maggio a Bosaso, nel Puntland, regione semiautonoma della Somalia affacciante sul golfo di Aden.
Un attentatore suicida si è fatto esplodere provocando la morte di 4 civili e di 1 poliziotto, ferendo 12 persone. L’uomo era stato fermato ad un check-point prima che raggiungesse un’hotel obiettivo del suo attacco.
attentato_bosaso_somalia_ISIS“Da quello che mi è stato riferito gli appartenenti allo Stato Islamico pagano meglio e quindi nella situazione di crisi della Somalia è facile trovare degli adepti – ha dichiarato all’Agenzia Fides Monsignor Bertin, Vescovo di Gibuti e Amministratore Apostolico di Mogadiscio – si tenga conto inoltre che tra gli Shabaab vi sono delle diatribe interne che hanno a che fare anche con problemi di natura clanica. Non mi meraviglierei che qualche Shabaab si arruoli nello Stato Islamico, sia perché non in accordo con la linea della propria leadership, sia per motivi clanici, sia per l’attrattiva economica”.
“In un’area come questa, aperta a traffici di diversa natura, è stato probabilmente facile per lo Stato Islamico impiantarsi” prosegue Monsignor Bertin.
Tra marzo e aprile nella zona si è anche registrata una ripresa della pirateria con nuovi attacchi a mercantili al largo delle coste della Somalia: “Può darsi che tra l’installazione dello Stato Islamico nel Puntland e la ripresa delle incursioni dei pirati somali vi sia qualche relazione, ma non è detto” ha commentato il Vescovo.
Infatti gli analisti ritengono che il ritorno della pirateria sia dovuto non solo alla siccità e alla carestia ma alla recente influenza dello Stato Islamico nel Corno d’Africa e al drastico ridimensionamento delle navi militari impegnate nel golfo di Aden, molte delle quali sono state ridislocate nel Mediterraneo per far fronte alla crisi dei migranti.
.
di © Alberto Alpozzi  – Tutti i diritti riservati

2 thoughts on “L’ISIS rivendica il primo attentato in Somalia

  1. Pingback: I pirati somali tornano a colpire nel golfo di Aden – VIDEO | L'ITALIA COLONIALE

  2. Pingback: Mentre la Marina viene reimpiegata nel Mediterraneo per l’emergenza migranti i pirati tornano a colpire nel Mar Rosso | L'ITALIA COLONIALE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...