L’11 giugno 1936 Ginevra conferma l’abolizione della schiavitù in Etiopia da parte dell’Italia

L’11 giugno 1936 il Segretariato della Società della Nazioni, diretto dal francese Joseph Avenol, pubblica il rapporto della comunicazione consultiva sulla schiavitù in Etiopia insieme alla testimonianza del tenente belga Armand Frère, già consigliere militare volontario1 di Ras Destà Damtèu nel Sidamo-Borana durante il conflitto italo-etiopico. Frère faceva parte, insieme ad una dozzina di altri ufficiali, della missione militare non ufficiale di Bruxelles comandata dal colonnello Leopold Ruel inviata per supportare gli etiopi.

ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM “ITALIA COLONIALE” PER RICEVERE TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Dalla pubblicazione risultò2:

  1. che la schiavitù era riconosciuta come stato giuridico dal governo etiopico;
  2. che le razzie, con l’intento di catturare individui per la schiavitù, continuavano in vaste proporzioni anche negli ultimi mesi;
  3. che fino all’occupazione italiana si praticava il commercio degli schiavi;
  4. che il governo etiopico partecipava direttamente alla tratta degli schiavi;
  5. che permaneva l’istituzione del “Ghebbar”, forma assai prossima alla schiavitù;
  6. che il governo etiopico non aveva tenuto in alcun conto le raccomandazioni di commissioni societarie per la schiavitù, relative all’abolizione dello stato giuridico sulla schiavitù.

La Società delle Nazioni confermò quindi che l’Italia fascista aveva abolito la schiavitù in Etiopia.

di Alberto Alpozzi

NOTE
1. Del Boca A., Gli italiani in Africa Orientale – 2. La conquista dell’Impero, Laterza, 1986
2. Il Giornale di Addis Abeba, Anno 1 – n. 10, 10-13 giugno 1936, pag. 2

Vuoi approfondire la storia delle colonie italiane e vorresti un consiglio? Ecco QUI l’elenco delle nostre pubblicazioni: libri, dossier e riviste. Tutti i testi sono a carattere coloniale e utili per conoscere la storia d’Italia in Africa senza i pregiudizi della dittatura del pensiero unico. Ordina i tuoi titoli inviando una mail a ilfarodimussolini@libero.it.

ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM “ITALIA COLONIALE” PER RICEVERE TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

ORDINA inviando una mail a ilfarodimussolini@libero.it. Potrai pagare con Paypal, Postepay o bonifico

One thought on “L’11 giugno 1936 Ginevra conferma l’abolizione della schiavitù in Etiopia da parte dell’Italia

  1. Pingback: Comprendere oggi il fenomeno coloniale di ieri - Storia in Rete

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.